"Mafalda la contestataria, da 50 anni in Italia". La mostra

October 26, 2018

MAFALDA: IN ITALIA DA 50 ANNI

Abbozzata nel 1963 per la pubblicità di una fabbrica di elettrodomestici che fortunatamente rifiutò il progetto, Mafalda iniziò la sua libera vita fumettistica nel 1964 quando la sua prima striscia uscì sul settimanale Primera Planadi Buenos Aires. Ebbe inizio così un successo editoriale che si diffuse, dapprima in tutti i paesi di lingua spagnola, e poi nel mondo accumulando negli anni milioni di copie vendute. È stata tradotta in 26 lingue ed eletta tra gli argentini più influenti del XX° secolo. In Europa Mafalda appare per la prima volta nel 1968 in un’antologia di testi letterari e disegni umoristici pubblicata da Feltrinelli: «Il libro dei bambini terribili per adulti masochisti». Nel 1969 Umberto Eco, che allora dirigeva per i tipi di Bompiani la collana Amletica leggera, fa acquistare all’editore i diritti di Mafalda e ne pubblica il primo libro: «Mafalda la contestataria» per il quale scrive una presentazione dal titolo “Mafalda o del rifiuto”. In occasione del cinquantesimo anniversario della pubblicazione in Italia (la prima traduzione fu proprio italiana) il Museo Diotti di Casalmaggiore (Cremona), nell’ambitodella terza edizione di “Stupor Mundi”, quest’anno dedicata all’Argentina,ha pensato di celebrare questa ricorrenza con una mostra che ripercorre la vitadi Mafalda e i temi universali a lei più cari. Oltre legenerazioni, i confini, le ideologie: nessuno è come lei,bambina terribile, amata alla follia, bandieradell'intelligenza e della civiltà. Dal lontano 1968 ilmondo è cambiato, ma Mafalda non è invecchiataaffatto e l’efficacia della sua denuncia resta viva ancoraoggi. A cinquant’anni di distanza Mafalda continua afare domande per comprendere l’assurdo universodegli adulti, senza mai ottenere risposte. Eppure, comescrive Marcello Bernardi nell’introduzione a TuttaMafalda (Bompiani, 1978): «È proprio dalle domandesenza risposta che nascono le rivoluzioni».  

 

MOSTRA “MAFALDA LA CONTESTATARIA DA 50 ANNI IN ITALIA”. PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA LE STRISCE RICAVATE DAGLI ORIGINALI.

 

 

Please reload

Post in evidenza

Il mondo in una storia di Andrea Valente

September 23, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

February 11, 2019

November 28, 2018

Please reload

  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
Archivio